I ricercatori difendono la sigaretta elettronica

cigarette électronique

52 ricercatori di tutti i paesi del mondo hanno scritto a chi per protestare contro la politica di stato dell'organizzazione in relazione Sigaretta elettronica.

Secondo loro, 1.000.000.000 morti sarebbero evitabili

L'OMS prevede un miliardo di vite perse a causa del tabacco da 2100.

Ma secondo questi ricercatori, questo numero può essere notevolmente ridotto... grazie alla sigaretta elettronica.

Chiedono chi non conservare più il Vapoteuse nella stessa categoria dei prodotti del tabacco (sigarette convenzionali, tabacco da rotolamento, pipe, sigari...).

Quello che dicono della sigaretta elettronica

Uno degli scienziati, Gerry Stimson, professore emerito presso l'Imperial College di Londra, ha sostenuto che:

"se chi arriva ai suoi fini e sradica il Vapoteuse," non solo distruggerà quella che è una delle più grandi innovazioni per la salute pubblica degli ultimi trent'anni, ma contraddirà anche la propria carta, che comprende il diritto di consentire ai consumatori di prendere il controllo della propria salute.

"l'uso di e-sigaretta è una rivoluzione che potrebbe salvare milioni di vite", ha detto John Britton, professore di epidemiologia presso l'Università di Nottingham, Regno Unito.

"la velocità di propagazione di questa innovazione Mostra la misura in cui i fumatori sono alla ricerca di prodotti non letali nicotinés." Mi auguro che chi e tutti i responsabili della sanità pubblica riconoscano e sfruttino le opportunità offerte dalle sigarette elettroniche in termini di sanità pubblica.

Questo approccio ha avuto implicazioni per alcuni governi europei, in particolare il Galles, che sta spingendo il voto di leggi che sono sfavorevoli al vapoteuse. Analoga legislazione in Spagna ha portato ad una diminuzione del 70% delle vendite di e-sigarette.

Invito a ricercatori (PDF)

Ulteriori informazioni su questa difesa sigaretta elettronica

 
Liquidbox